Calendario Eventi ISTUM

Consulta il calendario completo dei Master e dei Corsi ISTUM in programma quest’anno.

Vai al calendario

Prossimi Eventi

[eltdf_events_list type=”list” columns=”one” image_size=”landscape” order_by=”date” order=”ASC” number=”3″]

SCUOLA CSQA

  /  Formazione e Carriere   /  Formazione e Carriere Food Management: intervista a Simona Caradonio

Formazione e Carriere Food Management: intervista a Simona Caradonio

Gentile Simona Caradonio,

innanzitutto grazie per la sua disponibilità a intervenire nella rubrica “Formazione e Carriere” di CSQA — Scuola di Management Agroalimentare.

Qual è la sua attuale posizione lavorativa?

“Attualmente mi occupo di Assicurazione Qualità in un’azienda che produce Pasta senza glutine” 

Quali sono gli aspetti critici che caratterizzano il suo ruolo professionale (necessità di competenze e caratteristiche personali)?

“Il ruolo che ricopro necessita di competenze multidisciplinari. Conoscenza legislativa. Limiti imposti da regolamenti europei ed internazionali da conoscere ed implementare in un sistema di gestione della sicurezza alimentare per assicurare la compliance del prodotto. Aggiornamento e approfondimento sono alla base di queste attività. Gestione del cliente. Clienti nazionali ed esteri, richiedono competenza linguistica per poter illustrare le caratteristiche intrinseche ed estrinseche dei prodotti. Leadership. Trasferire quotidianamente i concetti alla base della sicurezza alimentare è una sfida avvincente ma indispensabile per assicurare che il prodotto sia sicuro e di qualità.”

Quali ritiene siano stati i fattori di maggiore importanza nel suo sviluppo di carriera? In particolare, potrebbe descriverci gli aspetti più significativi in termini di esperienza lavorativa che hanno maggiormente contribuito alla sua crescita?

“Durante il percorso di studi ho avuto l’opportunità di sfruttare al meglio i tirocini formativi a conclusione della laurea triennale prima e magistrale dopo affrontando un’esperienza in azienda ed una in laboratorio. Seppure le competenze non fossero ancora mature, le due esperienze mi hanno consentito di indirizzare la mia carriera in aspetti a me affini.
Conferma di quanto già ponderato durante le esperienze formative è arrivata durante i primi ruoli lavorativi svolti in quanto ho d’apprima ricoperto un ruolo come addetto di laboratorio analisi e poi come specialista in assicurazione qualità.”

In chiave formativa, invece, quali sono stati gli eventi più importanti a cui ha preso parte e che impatto hanno avuto sul suo sviluppo professionale o di carriera? 

“La formazione è la chiave per la realizzazione professionale. Impegno e dedizione sono fondamentali per iniziare una carriera soddisfacente. Durante i miei studi ho deciso di affrontare il periodo di tesi magistrale in Finlandia, Helsinki. Un’esperienza che ha un’importante carattere distintivo su più aspetti. Primo tra tutti la capacità di relazionarsi con culture diverse, in un luogo multilingue e multiculturale. Ancor di più la possibilità di lavorare a contatto con realtà e prodotti lontani dalla nostra cultura ma con peculiarità da studiare ed approfondire. La carriera deve sempre viaggiare pari passo ad un continuo aggiornamento. Prendere parte al Master in Food Safety Management ha consentito un reale confronto con professionisti del settore Food e food packaging derivanti dalle più svariate filiere consentendo di approfondire aspetti di food safety e food management.”

Questo sito utilizza cookie tecnici per le proprie funzionalità e cookie di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI. Cliccando su "ACCETTA" o cliccando su uno dei link del sito acconsentirai all’uso dei cookie.